dirittialfuturo header

Rimini: l’alternativa tra passione e concretezza

Mare di Libri è un festival di letteratura e cultura, unico in Italia dedicato specificamente a preadolescenti e adolescenti (11-18 anni), e la sua particolarità è di non essere solo un Festival PER i ragazzi, ma di essere organizzato e gestito DA ragazzi: tutto lo staff è fatto di volontari, pochi adulti e oltre 70 ragazzi di scuola superiore e 25 di scuola media, con compiti diversi. I ragazzi si occupano di tutto, accolgono gli autori, preparano le sale, gestiscono la biglietteria, la libreria del festival ecc. ma sono anche i primi utenti degli eventi, appena non sono in turno di lavoro, anche perché aspettano con ansia gli ospiti che hanno contribuito loro a scegliere. Dietro il programma infatti c’è un lavoro svolto insieme tutto l’anno. Esistono molti eventi culturali per adulti e anche per bambini, ma pochissimi per adolescenti.

Un altro esempio positivo di ripartenza è quello di Agevolando, associazione nata nel 2010 per iniziativa di un gruppo di ragazzi che hanno vissuto parte della loro infanzia e adolescenza “fuori famiglia”, oggi impegnati attivamente nel sociale e che dal 2012 ha anche una sede a Rimini. Qui, in collaborazione con la Fondazione San Giuseppe per l’Aiuto Materno e infantile, è nato “se potessi. sportello del neomaggiorenne”: si tratta del primo servizio in Italia dedicato a dare informazioni/consulenza/supporto/orientamento a giovani neomaggiorenni provenienti da esperienze “fuori famiglia”.

Leggi qui lo storytelling:

http://tour.garanteinfanzia.org/2015/02/lalternativa-tra-passione-e-concretezza/

locandina